Skip to main content

Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.
Abbazia di San Paolo d’Argon

Abbazia di San Paolo d’Argon

La fondazione dell’Abbazia di San Paolo d’Argon risale al 19 maggio del 1079, quando Giselberto, appartenente ad un ramo della famiglia dei conti di Bergamo, stipula l’atto di donazione a favore del convento di San Pietro a Cluny di un terreno attiguo al monte di Argon, affinché vi sia eretto un monastero dedicato agli Apostoli Paolo e Pietro. Il convento viene costruito in tempi brevi, tanto che le prime testimonianze della sua presenza sono del 1092.

La forma attuale, con 32 colonne e forma rettangolare, è stata stabilita al momento dell’edificazione, avvenuta durante l’abbaziato di Cassiodoro di Novara (1536-1540). L’abate Fulgenzio da Mantova, a capo del monastero dai 1599 al 1602, fa erigere sul lato Sud – Est del chiostro grande un nuovo refettorio, destinato a sostituire quello del chiostro minore, di cui non si conosce il progettista.

Tra il 1608 e il 1613 il cortile maggiore del convento viene completato con la costruzione della parte orientale: in essa si aprono tre grandi ambienti tra cui la Sala Capitolare. Negli anni successivi l’intervento più significativo si deve all’abate Barbisoni di Brescia, che tra il 1624 e il 1627 fa decorare la volta a sesto ribassato del refettorio nuovo al pittore veronese Giovanni Battista Lorenzetti.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Lun. e Mer.
14.00-17.00

Mar. e Gio.
9.00-14.00

Biglietti

Gratuito

Servizi

  • Accesso Disabili
  • Biblioteca
  • Caffetteria
  • Mostre
  • Sala Convegni
  • Visite Guidate

Condividi

Via del Convento, 1
24060 San Paolo d'Argon - Bergamo
Tel: +39 035 958859
728
Aggiornamento Pagina: 24/02/2024