A causa dell'emergenza sanitaria in corso, i musei e Parchi Archeologici rimarranno chiusi al pubblico dal 6 novembre 2020 al 3 dicembre 2020.

Duomo di Cortona

Chiesa / Cortona

L’originaria pieve risalente all’anno Mille venne realizzata sui resti di un tempio pagano. Agli inizi del quattordicesimo secolo venne istituita la Diocesi di Cortona, ma soltanto sotto il pontificato di Giulio II la chiesa assunse il titolo di cattedrale. La facciata principale del Duomo di Cortona mostra ancora i segni dell’originario stile romanico. Specialmente se si osservano alcuni dettagli, come un pilastro con annesso capitello e alcune piccole colonne. Nella parte destra sorge un loggiato che risale alla fine del sedicesimo secolo.

Il Duomo è diviso in tre navate, delimitate da una serie di colonne e capitelli. La volta a botte che sovrasta gli spazi interni risale al Settecento e vanta alcune decorazioni ottocentesche.

All’interno del Duomo è conservato un ricco patrimonio storico-artistico. L’Adorazione dei Pastori, opera di Pietro da Cortona, sovrasta l’altare Capulli. La Discesa dello Spirito Santo è invece una tavola realizzata da Tommaso Berbabei. La sacrestia conserva numerose testimonianze di oggetti di culto, alcuni dei quali di notevole qualità. Ne è un esempio il calice lasciato in eredità dal vescovo Gherardi nel 1749: in oro zecchino decorato a sbalzo e bulino, è uno degli oggetti più significativi dell'oreficeria del Settecento, probabilmente di manifattura romana come tre dei quattro busti reliquiario che vengono esposti solo in rare ed importanti cerimonie. Accanto ad oggetti di oreficeria si conservano importanti pianete del Sei-Settecento, fra le quali una seicentesca splendidamente ricamata e un parato in terzo, sempre del Seicento, decorato col motivo della melagrana.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Aperto tutti i giorni
8.00-19.00

Biglietti

Condividi

Piazza del Duomo, 1

52044 Cortona - Arezzo

Tel: +39 0575 603217

79 hits

Aggiornamento pagina: 31/08/2020

Attenzione! non usare questo form per contattare il museo.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Musei Italiani 2020