Skip to main content

Ogni prima domenica del mese, i musei, parchi archeologici e luoghi della cultura statali sono gratuiti.
Area Archeologica di Cosa

Area Archeologica di Cosa

Cosa era una colonia di diritto latino, fondata nel 273 a.C. sul litorale della Toscana meridionale. Il suo nome deriva probabilmente da quello di un antico centro etrusco, Cusi o Cusia, individuato nella moderna Orbetello. Sorgeva sul promontorio roccioso dell’attuale Ansedonia, situato a 114 m s.l.m., e oggi il sito rientra nel territorio comunale di Orbetello. L’area comprende due alture, una ad Est (Collina orientale) ed una a Sud (Arce), in una posizione strategica sia per il controllo del mare sia del traffico terrestre.

Ai piedi del promontorio in cui sorgeva la colonia fu costruito il porto della città: Portus Cosanus. Alle spalle dell'approdo portuale era un'ampia laguna costiera di cui il lago di Burano è un residuo. Tutta l'area circostante il porto fu attrezzata con imponenti infrastrutture, per creare un ricovero sicuro per le imbarcazioni (moli e frangiflutti in blocchi di calcare), e per evitare l'insabbiamento del porto stesso e della laguna retrostante.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Orario Apertura

Ott. Apr.
09.00-17.00

Mag. Set.
09.00-19.00

Biglietti

Museo

Intero: € 3,00
Ridotto: € 2,00

Ingresso area archeologica gratuito.

Servizi

  • Visite Guidate

Condividi

Via delle Ginestre, 35 - Ansedonia
58015 Orbetello - Grosseto
Tel: +39 0564 881421
3033
Aggiornamento Pagina: 29/06/2023