itzh-CNenfrdeiwjaptrues
22
Aprile 2021

Musei. Riaprono in zona gialla dal 26 aprile

In base al decreto legge, approvato mercoledì 21 Aprile dal Consiglio dei Ministri, le riaperture dei luoghi di cultura e dello spettacolo avvengono secondo i protocolli di sicurezza già adottati prima dell'ultima chiusura. Le visite, informa il Mic in una nota, sono disciplinate secondo le modalità indicate nei siti web istituzionali dei singoli istituti.

La novità principale riguarda il fine settimana: riaprono su prenotazione online e telefonica (che deve avvenire almeno un giorno prima) le porte di pinacoteche, musei, parchi archeologici, complessi monumentali e mostre.

Restano sospesi gli spettacoli aperti al pubblico quando non è possibile assicurare il rispetto di tali condizioni. In relazione all'andamento epidemiologico e alle caratteristiche dei siti, si potrà autorizzare la presenza anche di un numero maggiore di spettatori all'aperto, nel rispetto delle indicazioni del Cts e delle linee guida.

I Musei Vaticani a Roma riaprono il 3 maggio e resteranno aperti anche sabato e domenica.

Regioni in fascia gialla da lunedì 10 maggio

Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Toscana, Umbria, Veneto, province autonome di Bolzano e di Trento, Basilicata, Calabria e Puglia.

Regioni in fascia bianca da lunedì 10 maggio

Nessuna regione in zona bianca