itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo Mineralogico di Padova

Le principali collezioni in cui è articolato il Museo sono organizzate tenendo presenti le finalità didattiche universitarie ed insieme cercando di soddisfare gli interessi di una utenza più ampia.

Oltre alle collezioni mineralogiche, il Museo ospita alcuni strumenti ottici (microscopi, goniometri, rifrattometri) di grande interesse storico e tecnico e vecchie attrezzature di laboratorio (bilance, picnometri, densimetri, vetrerie, porcellane) per la determinazione delle caratteristiche fisiche e chimiche dei minerali, alcuni modelli di strutture cristalline e vecchi testi di mineralogia con mirabili illustrazioni grafiche.

La collezione cristallografica, ricca di 130 esemplari è costituita da minerali che si presentano in cristalli con forme poliedriche perfette, raggruppati secondo l'appartenenza ai sette sistemi cristallini.

La collezione delle gemme raccoglie minerali preziosi e semipreziosi, comprese le pietre dure, spesso abbinati a gemme lavorate da essi ricavate. La collezione fenomenologica comprende infine esemplari che evidenziano particolari fenomeni fisici quali geminazioni, sfaldature, zonature, accrescimenti, associazioni, ecc.

Si consiglia di verificare gli orari di apertura sui siti web dei musei prima della visita.

Indirizzo

  • Dip. di Geoscienze
  • Via Matteotti, 30 - Palazzo Cavalli
  • 35121 Padova

Contatti

  • Telefono: +39 049 8272006
  • Fax: +39 049 8272010
Venerdì, 27 Maggio 2016

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.