itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Villa Torrigiani

La villa si distingue dalle altre ville lucchesi per la vivace policromia della facciata principale ottenuta sfruttando materiali diversi: pietra grigia e tufo giallo alternati nei pilastri e negli archi, marmo bianco delle statue, intonaco ocra nella parte inferiore e bianco in quella superiore. Anche l'uso dei parapetti a balaustra alle finestre o delle aperture serliane sono elementi piuttosto originali, che si riscontrano solo a Villa Mansi. L'architetto responsabile di questa decorazione fu il bolognese Alfonso Torregiani. La facciata sul retro, di stile tardo rinascimentale, è caratterizzata da un grande portico di ordine tuscanico. All'interno è presente uno scalone ellittico, stucchi e altre esuberanti decorazioni. Nell'attico esiste un teatrino privato.

L'attuale giardino è il risultato di trasformazioni avvenute nel XIX secolo su un precedente impianto Seicentesco. La nuova sistemazione cercò di conservare ben saldo il rapporto edificio-giardino, mantenendo, nel fronte principale i rapporti di simmetria che si erano instaurati con il seicentesco giardino alla francese, caratterizzato da un parterre scomposto in aiuole fiorite. Davanti alle due facciate furono creati due grandi prati, circondati da alberi d'alto fusto, mentre le fasce laterali rimasero inalterate.

La parte sinistra del parco era tenuta a selvatico con all'interno una peschiera di forma ottagonale, mentre quella destra fu progettata secondo un disegno regolare in cui esistono diversi comparti che si immettono l'uno dentro l'altro, con gallerie, statue, fontane e un parterre con una voliera per uccelli esotici.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via del Gomberaio, 3
  • 55012 Capannori - Lucca

Contatti

  • Telefono: +39 0583 928041
  • Fax: +39 0583 928041
Mercoledì, 14 Novembre 2018

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.