itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo Fondazione Jorio Vivarelli

L’edificio che ospita la Fondazione Jorio Vivarelli e il Museo nasce alla fine degli anni Sessanta dal progetto di Oskar Stonorov, uno tra i maggiori esponenti dell’architettura razionalista che fece parte, con Mies von der Rohe, Gropius e Mendelsohn, dell’ondata di esuli che tra gli anni Venti e Trenta lasciarono l’Europa per gli Stati Uniti, contribuendo in tal modo a introdurre e diffondere, nella realtà americana del New Deal, le acquisizioni e le esperienze del Movimento Moderno.

Vistando i saloni espositivi è possibile seguire il percorso creativo dello scultore dalla sua giovinezza artistica, con le opere intimiste che indagano sulla vicenda esistenziale dell'uomo, ai celebri Crocifissi che testimoniano la violenza e l'umiliazione subita da chi, come lui, fu prigioniero nei campi di concentramento, per passare alle opere per le piazze ideate durante il soggiorno americano con Stonorov e finire con l'ultimo periodo caratterizzato dal celebre ciclo dell'Uomo Nuovo.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via Felceti,11 - Villa Stonorov
  • 51100 Pistoia

Contatti

  • Telefono: +39 0573 477423
  • Fax: +39 0573 477814
Venerdì, 14 Luglio 2017

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.