itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Castello Malaspina

La costruzione dell’imponente fortezza, che si fonde con la roccia tanto da farla sembrare scolpita nella pietra, ebbe inizio probabilmente nell’XI secolo, all’interno di quel fenomeno chiamato incastellamento, con i nobili che facevano a gara nel costruire torri e bastioni e racchiudere i sudditi nei borghi murati. Dopo un secolare controllo dei signori locali, detti de Faucenova, nel 1340 la rocca venne ufficialmente ceduta dai Nobili di Fosdinovo a Spinetta Malaspina il Grande che creò così il Marchesato di Fosdinovo risiedendo nel Castello che il nipote Galeotto, in seguito, ingrandirà e abbellirà.

Nel Cinquecento, grazie all’opera di Gabriele e poi di Lorenzo Malaspina, il Castello acquistò l’aspetto e la dimensione di Corte rinascimentale. Una curiosità: nella più antica torre di levante, si trova la cosiddetta “camera di Dante” dove, secondo la tradizione, dormì il poeta quando fu ospitato al castello. Gli affreschi presenti nel grande salone centrale raffigurano proprio l’antica amicizia di Dante con i Malaspina.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via Papiriana, 2
  • 54035 Fosdinovo - Massa Carrara

Contatti

  • Telefono: +39 0187 680013
Venerdì, 29 Dicembre 2017

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.