itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Cavallerizza Reale

La storia antica della Cavallerizza Reale di Torino è necessariamente legata a quella dell’Accademia. Per l’Accademia, l’architetto Amedeo di Castellamonte pensa a un grande edificio di pianta quadrata, articolato intorno a un cortile di 70 metri per lato. Accanto all’edificio dell’Accademia Reale, verso il Po, Castellamonte progetta il complesso della Cavallerizza Reale, in cui trovano posto i maneggi, le scuderie e gli spazi per l’attività equestre.

Il complesso dell’Accademia è andato distrutto nel XX secolo, e al suo posto oggi c’è il Teatro Regio firmato dall’architetto Carlo Mollino. Castellamonte concepisce lo spazio della Cavallerizza come un grande cortile. L’avrebbe diviso in quattro parti dalle maniche delle Scuderie, raccordate al centro dalla Rotonda: un grande spazio circolare che avrebbe dovuto servire da camminamento per i cavalli.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via Giuseppe Verdi, 9
  • 10124 Torino
Martedì, 31 Ottobre 2017

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.