itzh-CNenfrdeiwjaptrues


Villa Malaspina di Caniparola

La Villa Malaspina è un pregevole e raro esempio di residenza signorile lunigianese, le cui forme attuali sono esito degli interventi di Carlo Agostino Malaspina alla fine del XVII secolo e di Gabriele nel primo ventennio del XVIII. Il primitivo nucleo del complesso monumentale è costituito da una torre quadrata, citata nel 1231 come “castello detto di Monte Giovanni” (castrum quod dicitur Mons Johannes), da cui il toponimo attuale “Montesagna”.

Si sviluppa su tre piani. Presenta un basamento con un motivo a scarpa, simile a una fortificazione. Originariamente la facciata principale controllava il ponte sul torrente Isolone. Il piano nobile si raggiunge con una scala a due rampe che porta al vasto salone affrescato da Antonio Contestabile di Piacenza, particolarmente attivo anche a Pontremoli, così come l'altro salone affrescato nel 1728 dal pontremolese Giovan Battista Natali. È circondata da un esteso parco e da un signorile giardino all'italiana.

All'interno ospita anche un grandioso salone a volume doppio ed una bellissima biblioteca, affacciata sul giardino. Presenta splendidi affreschi su volte e pareti. Il Giardino, opera del Marchese Gabriele III Malaspina, è composto da aiuole contornate di bosso, la peschiera centrale e il giardino segreto. Dalla parte opposta del giardino vi è un ampio orto murato chiuso da un imponente cancello in ferro battuto.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Viale Malaspina, 32 - Caniparola
  • 54035 Fosdinovo - Massa Carrara

Contatti

  • Telefono: +39 0187 693351
Giovedì, 18 Aprile 2019

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.