itzh-CNenfrdeiwjaptrues


Villa Lattes

Villa Lattes è una villa veneta realizzata dall'architetto veneziano Giorgio Massari. L'opera, edificata probabilmente intorno al 1715, fu commissionata da Paolo Tamagnino. La villa prende il nome dal suo ultimo proprietario, l'avvocato Bruno Lattes.

Villa Lattes viene considerata il primo importante lavoro del Massari, dal momento che l'architetto veneziano attese alla sua costruzione dalla giovane età di ventotto anni. Tra l'architetto e l'agiato mercante committente, con ogni probabilità, correvano rapporti di amicizia se non di parentela, ipotesi supportate dal fatto che Giorgio Massari risulterà l'erede della villa alla morte del Tamagnino. Sotto il profilo stilistico la villa si inserisce perfettamente nella tradizione veneta e le citazioni palladiane sono ben riconoscibili.

La villa è incorniciata da due barchesse colonnate ad andamento curvo che ospitavano le strutture per le attività agricole (allevamento dei bachi, tessitura della seta). L'ingresso al corpo centrale si raggiunge passando attraverso il piccolo ma curato parco antistante la struttura. Lungo il muro di cinta si colloca una chiesetta, proprietà della villa.

L'esterno è piuttosto sobrio, privo di eccessi o superfetazioni, mentre all'interno sono conservati gli innumerevoli oggetti (automi, meccanismi e carillons) acquistati da Bruno Lattes, ultimo proprietario della villa, nei suoi lunghi viaggi. Villa Lattes vanta una collezione di carillons tra le più ricche d'Europa.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via Nazario Sauro, 50
  • 31036 Istrana - Treviso

Contatti

  • Telefono: +39 0422 831888
Sabato, 01 Giugno 2019

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.