Villa Corner della Regina

Villa Corner della Regina è una villa veneta di impronta palladiana, ristrutturata e ultimata dall'architetto Francesco Maria Preti intorno al 1770 per Pietro Corner. La villa è circondata da un giardino all'italiana arredato da gruppi di statue, una piscina monumentale e un lungo filare prospettico che corre verso le sorgenti del Sile.

Il primo palazzo del Cinquecento cambiò la sua struttura per opera di Francesco Maria Preti (1701-1774) che ideò l'attuale forma palladiana neoclassica. Il Palazzo Corner era ed è sormontato, sul frontone, dallo stemma gentilizio ducale costituito da un cappello dogale. Benché il corpo centrale si dica elaborato in precedenza dall'architetto Giorgio Massari (1686-1766), Francesco Maria Preti “fece aggiunte, incrementi e lo ridusse, con stile palladiano, felicemente nel corpo, adornandolo di fianchi e barchesse”. L'intervento di Preti risale alla prima metà del secolo diciottesimo o attorno al 1770 (secondo altri storici), su committenza di Pietro Corner.

Secondo la critica, Preti obbedì fedelmente alle leggi dei classici, ma le sue opere pur pregevoli sentono di Accademia pur nella proporzione delle singole parti e nella purezza e grandiosità delle linee. Altri studiosi, vista la mancanza di documenti, attribuiscono la Villa Corner, così come quella di Venegazzù, a Giovanni Miazzi (1698-1797) attribuendo al Preti solamente la parte delle barchesse e rusticali. Frequenti erano le dispute fra i due all'interno della Scuola Riccatiana di Castelfranco di Jacopo e Giordano Riccati e di Giovanni Rizzetti.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Frazione Cavasagra
  • 31050 Vedelago - Treviso

Contatti

  • Telefono: +39 0423 481440
Giovedì, 09 Gennaio 2020

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.