itzh-CNenfrdeiwjaptrues


Torre Medioevale e Ponte Romano di Fermignano

La tradizione locale considera di epoca romana il ponte che attraversa il fiume Metauro a Fermignano. Si tratta di una monumentale struttura a tre archi, costruita in blocchetti di pietra disposti in bassi filari e con tratti di restauro a mattoni. La tecnica di costruzione è simile a quella con cui è stata edificata la attigua Torre, che si pone a difesa del significativo luogo di transito. Infatti ebbe probabilmente il ruolo di controllo dell’importante guado sul Metauro, di stazione di pedaggio, nonché di difesa cittadina.
La Torre (alta 24m) pare essere una tipica fabbrica medioevale, forse poggiante su fondazioni presumibilmente romane.

Ponte e Torre sono strettamente collegati e sembrano costituire un unico complesso monumentale, di fondamentale importanza strategica nel contesto della viabilità medioevale. Ai piedi della Torre è posta la fontana pubblica detta “Mascherone” costruita nel 1886.

A metà del Ponte è da segnalare un’edicola eretta, pare, in occasione di un intervento effettuato sul ponte stesso nella seconda metà del 400 per volere di Federico da Montefeltro e sotto la direzione di Francesco di Giorgio. Al suo interno si può ammirare una Madonna col Bambino di fattura tardo-quattrocentesca.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Corso Bramante
  • 61033 Fermignano - PU

Contatti

  • Telefono: +39 0722330523
Mercoledì, 03 Luglio 2019

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.