itzh-CNenfrdeiwjaptrues


Pieve di Santo Stefano a Cennano

La chiesa romanica fu costruita nel Medioevo, nel 1285 (infatti è coeva alla pieve di Montisi). Nel XVI sec. fu aggiunto il campaniletto a vela, nel Settecento l'altar maggiore barocco. Attualmente la chiesa, officiata la domenica, è sede, in estate, di concerti di clavicembalo.

La facciata ha un semplice profilo a capanna, dove si staglia il portale goticizzante, risaltato rispetto al prospetto e sormontato da un'alta monofora con la vetrata policroma raffigurante santo Stefano. All'interno, la chiesa presenta un impianto basilicale a tre navate concluse da absidi, ma solo la parte terminale mostra l'assetto originale: l'ultima coppia di pilastri sorregge gli archi, che si appoggiano alla parete di fondo, e tre arcate trasversali, che scandiscono il presbiterio. Infatti, nello spazio riservato ai fedeli, solo dei pilastri rettangolari sorreggono il soffitto. Nell'abside maggiore si trova l'altare barocco. Davanti ad esso, separato da una balaustra lignea, si trova il moderno altare post-conciliare in legno di noce.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Fraz. Castelmuzio
  • 53020 Trequanda - Siena
Mercoledì, 09 Ottobre 2019

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.