itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Parco dei Mostri

Il cosiddetto Parco dei Mostri o Sacro Bosco di Bomarzo, è un complesso monumentale situato alle pendici di un vero e proprio anfiteatro naturale. L'architetto e antiquario Pirro Ligorio su commissione del principe Pier Francesco Orsini (detto Vicino Orsini) progettò e sovraintese alla costruzione, nel XVI secolo, il parco elevando a sistema, nelle figure mitologiche ivi rappresentate, il genere del grotesque. Alcuni studiosi, erroneamente, facevano risalire la "regia", a Michelangelo (E. Guidoni), mentre altri, in particolare per il Tempio citavano il nome di Jacopo Barozzi detto "il Vignola".

La realizzazione delle opere scultoree fu probabilmente affidata a Simone Moschino. L'Orsini chiamò il parco Sacro Bosco e lo dedicò a sua moglie, Giulia Farnese (non l'omonima concubina del papa Alessandro VI). Vi sono anche architetture impossibili, come la casa inclinata, o alcune statue enigmatiche che rappresentano forse le tappe di un itinerario di matrice alchemica.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Località Giardino
  • 01020 Bomarzo - Viterbo

Contatti

  • Telefono: +39 0761 924029
  • Fax: +39 0761 924029
Martedì, 07 Luglio 2015

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.