itzh-CNenfrdeiwjaptrues


Museo Sant’Alberico Crescitelli

Nato il 30 giugno del 1863 ad Altavilla Irpina, quarto di undici figli, Alberico fece il suo ingresso nel Pontificio Seminario dei Santi Apostoli Pietro e Paolo nel 1880 e studiò nelle Università di Sant’Apollinare e Gregoriana. Il 4 giugno 1887 fu ordinato sacerdote a Roma e, nella primavera del 1888, partì per una missione in Cina, nello Shanxi meridionale dove, per dodici anni, lavorò con grande impegno in vari villaggi del Vicariato.

Oggi, le numerose reliquie del Santo altavillese sono tutte raccolte nella casa natale di Corso Garibaldi, che si è trasformata in un vero e proprio museo. Da oltre un secolo, in più di un armadio-reliquiario sono custoditi gli effetti personali di Alberico, gli abiti sacri del sacerdozio, le lettere scritte alla madre lontana in cui si racconta di una vita difficile e piena di avversità, ma non per questo priva di soddisfazioni. Il breve percorso termina con la camera da letto: semplice e spoglia, con un inginocchiatoio in legno, un letto in ferro e un comodino con sopra una sveglia e una cornice che ritrae la foto dei genitori.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Corso Garibaldi, 10
  • 83011 Altavilla Irpina - Avellino

Contatti

  • Telefono: +39 0825.991043
Giovedì, 18 Luglio 2019

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.