itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Monastero di Sant'Antonio in Polesine

Il monastero di Sant'Antonio (Abate) in Polesine è un complesso monastico di fede cristiana cattolica retto da monache dell'ordine di San Benedetto.

Amministrativamente parte del Vicariato urbano di Ferrara, parte dell'Arcidiocesi di Ferrara-Comacchio, è intitolato a Sant'Antonio Abate, considerato il fondatore del monachesimo cristiano e il primo degli abati.

Il toponimo "in Polesine" non si riferisce al Polesine, territorio identificato tra i fiumi Adige e Po, ma alla sua antica ubicazione, un terreno rialzato circondato dalle acque.

Fu fondato nell'alto medioevo dagli agostiniani e nel 1297 passò alle monache benedettine della beata Beatrice II d'Este, figlia del marchese Azzo VII. Da allora il monastero fu sempre protetto e patrocinato dagli Estensi.

La chiesetta pubblica del complesso è in stile barocco, con un bel soffitto affrescato nel Seicento da Andrea Ferreri. La chiesa interna, per i religiosi, possiede tre cappelle affrescate.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via Gambone, 15
  • 44121 Ferrara

Contatti

  • Telefono: +39 0532 6406
Giovedì, 22 Settembre 2016

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.