itzh-CNenfrdeiwjaptrues


Monastero di San Salvatore a Fontebona

Fondato nell'867 da Wiginisio, comes senese (conte di Siena), capostipite della famiglia di origine salica detta successivamente Berardenga o Berardenghi, nel XIX secolo fu trasformato in villa. La chiesa presenta un impianto a croce latina, con una navata di breve sviluppo, perché accorciata per creare un accesso diretto al chiostro. In origine la facciata si attestava all'alta torre campanaria, una delle più belle del Senese. La parte presbiteriale conserva i caratteri romanici, con i bracci del transetto coperti con crociere, l'abside semicircolare e la cupola ellittica protetta esternamente da un tiburio ottagonale. La plastica dei capitelli, la decorazione esterna ad arcate cieche, la presenza di rombi e di tondi scorniciati, un accenno di bicromia denunciano un'influenza pisana. Più antica della chiesa appare la cripta, appartenuta a un edificio precedente.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Località Abbadia a Monastero
  • 53019 Castelnuovo Berardenga - Siena
Domenica, 09 Giugno 2019

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.