itzh-CNenfrdeiwjaptrues


Mausoleo di Monte del Grano

Il mausoleo, conosciuto sin dal medioevo con il nome di Monte del Grano per la sua forma di moggio di grano rovesciato, è celato sotto una collinetta di alberi di olivo nel parco pubblico di piazza dei Tribuni.

L’accesso avviene attualmente attraverso un portale marmoreo non pertinente all’ingresso originario che immette in un corridoio rivestito di mattoni lungo 21 metri, coperto da una volta a botte, e nella camera sepolcrale a pianta circolare coperta a cupola. Grandi blocchi di travertino alla base dei muri perimetrali indicano il livello del pavimento antico. Due lucernari obliqui assicuravano l’areazione e l’illuminazione del corridoio e della cella. Da questo sepolcro, secondo l’umanista Flaminio Vacca , nel 1500 venne estratto il sarcofago di marmo, ora ai musei Capitolini, che sul coperchio a forma di letto raffigura due personaggi semidistesi identificati con l’imperatore Alessandro Severo (222-235 d.C.) e sua madre Giulia Mamea. A questo imperatore, morto assassinato in Gallia, venne infatti dedicato un cenotafio nel luogo della sua morte e un grandioso sepolcro a Roma. Anche se è stata dimostrata l’inconsistenza di questa identificazione la grandezza e ricchezza del sarcofago e la monumentalità del mausoleo sembrano confermare l’alto rango del defunto e fanno ritenere probabile la sua appartenenza ad un membro della famiglia imperiale.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Piazza dei Tribuni
  • 00175 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 060608
Domenica, 19 Agosto 2018

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.