itzh-CNenfrdeiwjaptrues


Grotte di Bossea

Le Grotte di Bossea, sono un insieme di grotte carsiche accessibili ai turisti considerate tra le più interessanti d'Italia sia per la ricchezza di concrezioni calcaree che per i numerosi resti paleontologici che vi sono stati rinvenuti.

Le prime esplorazioni della grotta risalgono alla prima metà del XIX secolo; pochi anni più tardi Domenico Mora raggiunse il lago di Ernestina, nel 1874 una spedizione superò la cascata raggiungendo il canyon del torrente e nel 1949 fu completata l'esplorazione dei rami principali. Alcuni gruppi speleologici continuano tuttora a scoprire nuovi anfratti.

All'interno della grotta si ritrova la fauna tipica degli ambienti carsici; le specie endemiche del biotopo sono una cinquantina, tra cui Plectogona sanfilippoi (Diplopoda), Eukoenenia strinati (Palpigradi) e Troglohyphantes pedemontanus (Linyphiidae).

Gli orsi delle caverne frequentarono il luogo tra gli 80.000 e i 12.000 anni fa, per trascorrere il periodo di letargo invernale e partorire. Su alcune pareti si possono notate i segni di profonde unghiate.

Indirizzo

  • Localita' Bossea, 10
  • 12082 Frabosa Soprana - Cuneo

Contatti

  • Telefono: +39 0174 349240
Sabato, 02 Marzo 2019

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.