Grotta del Re Tiberio

E' indubbiamente la grotta più nota e "celebrata" del Parco della Vena del Gesso Romagnola soprattutto per la presenza di testimonianze archeologiche che attestano una frequentazione dell'uomo protratta per diversi millenni. I lavori di estrazione del minerale hanno notevolmente alterato questa risorgente. La grotta è raggiungibile per uno stretto, ed in alcuni punti ripido sentiero panoramico, che si inerpica sul fianco della parete gessosa, ed è collegato alla viabilità interna del cantiere minerario. Durante la salita, poco prima di giungere all'ingresso della grotta, si nota l'imbocco di una galleria di cava, tra le tante scavate negli anni 60 e 70. All'interno di Monte Tondo esiste infatti un reticolo di gallerie artificiali lungo oltre 20 chilometri.

Le visite alla grotta del Re Tiberio dal 5 giugno 2019 sono sospese in quanto si stanno eseguendo lavori di messa in sicurezza del sito, che verrà riaperto il più presto possibile.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via Firenze c/o Cava di Monte Tondo
  • 48025 Riolo Terme - Ravenna

Contatti

  • Telefono: +39 335 1209933
Sabato, 07 Marzo 2020

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.