Fortezza da Basso

La fortezza di San Giovanni Battista o fortezza da Basso è un'opera di fortificazione alla moderna nelle mura di Firenze. Circondata dai viali di Circonvallazione e rientrante dei complessi espositivi di Firenze Fiera, oggi è sede di numerosi convegni, concerti e iniziative nazionali e internazionali.

Poiché la fortificazione sorgeva in una pianura, secondo i canoni dell'architettura militare del tempo avrebbe dovuto avere pianta regolare con bastioni pienamente sviluppati, identici fra loro e dotati di orecchioni. Fu invece scelta una pianta a pentagono irregolare per innestare il lato di base nelle mura arnolfiane preesistenti; al centro di questo lato, il più lungo, fu costruito il cosiddetto, mastio, una struttura estremamente originale che ingloba l'antica Porta Faenza. In realtà si tratta di una piattaforma cioè una sorta di mini bastione inventato proprio da Antonio da Sangallo per interrompere cortine troppo lunghe e garantire il tiro radente delle artiglierie.

La struttura era quindi di tipo misto, con la parte rivolta verso l'esterno pienamente sviluppata e regolare, mentre verso la città prevalse la necessità di non invadere troppo spazio all'interno delle mura. Una pianta simile può essere ritrovata nella (non più esistente) cittadella di Piacenza, anch'essa tracciata da Pier Francesco da Viterbo.

Mentre cortina e Bastioni furono costruite con economici mattoni (che incidentalmente erano meglio in grado di assorbire i colpi di artiglieria) il Mastio fu edificato in pietra forte, e le pareti furono scolpite con un motivo decorativo a palle, allusive dello stemma mediceo, e diamanti; simili partiti decorativi erano comuni nel rinascimento (si pensi al Palazzo dei Diamanti a Ferrara) ma non furono mai più utilizzati in questa scala in un'opera militare. All'interno della Piattaforma si può oggi visitare la sala ottagonale, dotata di una straordinaria volta in mattoni a spina di pesce, che faceva parte del percorso d'accesso monumentale della fortezza. Alcuni disegni acquerellati superstiti delle varie fasi della progettazione sono considerati tra i più bei disegni di Antonio.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Viale Filippo Strozzi, 1
  • 50129 Firenze

Contatti

  • Telefono: +39 055 49721
Martedì, 12 Novembre 2019

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.