itzh-CNenfrdeiwjaptrues


Duomo di Loano

Fu eretto tra il 21 febbraio 1633 e il 28 marzo 1638 dalla famiglia principesca di Loano, i Doria. Il 17 settembre 1662 avvenne la consacrazione del luogo di culto loanese.

L'edificio presenta con una pianta decagonale sormontata da una cupola a spicchi di 50 m, antisismica, in sostituzione della precedente copertura crollata nel corso del terremoto del 1887. Lo stile è quello rinascimentale. In cima è presente la statua bronzea del santo patrono San Giovanni Battista.

La torre campanaria che si trova aderente al vicino oratorio del Santissimo Rosario è quello della precedente parrocchiale abbandonata e demolita verso i primi del XVII secolo. La torre gotica (di cui si intravedono le vestigia) venne in seguito sopraelevata della cella campanaria dove sono installate sei campane in Mi3.

All'interno sono presenti numerose tele del Seicento. Nella prima cappella di destra è presente il Santa Barbara di Luciano Borzone (1642), San Sebastiano di Orazio De Ferrari (1639), Crocifissione del Borzone. Dietro l'altare maggiore è invece presente la Nascita del Battista di Giovanni Andrea Ansaldo (1625), mentre nella cappella di sinistra si trovano le tele della Madonna, sant'Antonio Abate e Paolo Eremita di Orazio De Ferrari e della Decollazione di san Giovanni Battista di Giovanni Domenico Cappellini.

Sono ancora presenti i dipinti Caduta di Saulo di Domenico Fiasella detto il "Sarzana"; Madonna, san Pietro e san Giovanni Evangelista del De Ferrari (1638); Bacio di Giuda di pittore ignoto (XVII secolo); San Francesco Saverio battezza gli Indiani di Giuseppe Badaracco.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via alla chiesa, 1
  • 17025 Loano - Savona

Contatti

  • Telefono: +39 019 675738
Sabato, 06 Aprile 2019

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.