itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Complesso Museale di S. Maria extra muros

Il Polo Museale, realizzato all’ interno della splendida chiesa di Santa Maria dei Servi da considerarsi senza alcun dubbio la più importante di Sant’Angelo in Vado, tanto da essere proclamata Monumento Nazionale.  Magnifico esempio di stile tardo romanico esemplificato nella magistrale facciata che da sul fiume Metauro, nel corso dei secoli si è arricchita di importanti opere d’arte.

Il visitatore è accolto da numerosi altari barocchi seicenteschi. Ubicata ad una delle entrate storiche della città in origine si trovava fuori dell’ abitato ed è stata nei secoli più volte rimaneggiata tanto che al suo interno si possono ammirare svariati stili  sovrapposti. Al suo interno si possono ammirare opere dei fratelli Taddeo e Federico Zuccari, celebri pittori manieristi Vadesi; Raffaellino del Colle ultimo allievo di Raffaello; Francesco Mancini altro pittore locale che collaborò attivamente con l’ordine dei Servi di Maria che fondarono  il complesso monastico poco dopo il loro arrivo sul finire del XIV secolo.

Nella sezione archeologica  potrete vedere reperti  che documentano l’importanza dell’antica Tifernum Mataurense  come il Lapidarium  testimonianza su pietra e marmo della città; e una quantità di oggetti di uso comune come ceramiche, oggetti in metallo ed utensili di vario genere provenienti dagli scavi degli ultimi anni.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via del Pratello di S. Maria
  • 61048 Sant'Angelo in Vado - PU

Contatti

  • Telefono: +39 0722 2214
  • Fax: +39 0722 2214
Sabato, 19 Maggio 2018

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.