itzh-CNenfrdeiwjaptrues


Catacombe di Sant'Alessandro

Il complesso monumentale fu scoperto mediante scavi archeologici nel 1854, quando vennero alla luce i resti di una catacomba e della relativa basilica martiriale. La dedica ad Alessandro deriva dalla scoperta di un'iscrizione all'interno del complesso che ricordava il martire insieme ai compagni Evenzio e Teodulo, tutti e tre vittime, probabilmente, della grande persecuzione di Diocleziano. Il complesso di gallerie delle catacombe si sviluppa su di un solo piano.

La basilica fu edificata all'inizio del V secolo (al posto di un piccolo santuario precedente) per volere di Urso, vescovo di Nomentum, all'epoca di papa Innocenzo I; oltre alla basilica stessa consta di un atrio di ingresso, due locali in cui si trovano le tombe dei tre martiri e varie costruzioni funerarie. Le catacombe e la basilica subirono gravi devastazioni durante la guerra greco-gotica.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via Nomentana, 1291
  • 00137 Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 41400216
Venerdì, 05 Aprile 2019

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.