itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Castello della Giovannina

La Villa o Castello della Giovannina venne dedicata a Giovanni II di Bentivoglio, Signore di Bologna, che la commissionò nel 1490 d.C. a Sebastiano Serlio, e costruita nel 1504 d.C. Si deve altresì ad Ercole Aldrovandi la costruzione dell'imponente palazzo signorile (intorno all'anno 1565), poi fortemente ristrutturato nel secolo scorso.

Infatti, l'attuale aspetto le venne dato proprio dai restauri seguiti tra gli anni 1897 e 1902 dall'architetto Giuseppe Ceri, il quale fece anche costruire l'oratorio.

Attualmente la Villa è data in concessione ad una società di catering per l'organizzazione di eventi, quali matrimoni, conferenze, ecc.

La villa conserva al suo interno numerose e pregevoli sale con affreschi attribuiti al Guercino ed agli allievi della sua Bottega e realizzati tra il 1617 ed il 1632 d.C.

Gli affreschi nelle stanze interne abbracciano temi prevalentemente naturalistici, paesaggistici o di ispirazione letteraria, tratti dalla Gerusalemme liberata di Torquato Tasso, l’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto e il Pastor Fido di Giovanni Battista Guarini.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via Sette Famiglie - San Matteo della Decima
  • 40017 San Giovanni in Persiceto - Bologna
Sabato, 13 Agosto 2016

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.