itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Casa Museo Mangini Bonomi

Un museo unico nel suo genere voluto e progettato dall’imprenditore immobiliare milanese Emilio Mangini, che si definiva “un raccoglitore curioso e instancabile”, per recuperare e tramandare le testimonianze di come viveva l’uomo nel passato, la sua vita privata, il suo lavoro, i suoi divertimenti.

Nel 1978 Emilio Mangini acquistò un edificio del ‘400, situato nel cuore di Milano a due passi dalla Pinacoteca Ambrosiana, da adibire a propria abitazione e istituzione museale aperta a tutti. Il collezionista era alla ricerca di sempre nuovi spazi per gli oggetti raccolti nell’arco di decenni di viaggi e meticolosamente catalogati in base alle caratteristiche peculiari di ognuno, con indicazioni dell'epoca e della provenienza.

Nell’edificio di Via dell’Ambrosiana sono esposti migliaia di oggetti che raccontano la vita quotidiana dell’uomo: giochi, sculture, attrezzi e apparecchi di ogni genere ed uso, orologi, scrigni, stipi, cofanetti, bastoni da passeggio, abiti d' epoca, ceramiche, oggetti di culto e tanto altro.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via dell'Ambrosiana, 20
  • 20123 Milano

Contatti

  • Telefono: +39 02 86451455
Sabato, 04 Novembre 2017

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.