itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Cappella di Santa Fina

La cappella di Santa Fina si trova in fondo alla navata destra della collegiata di San Gimignano e vi sono conservate le reliquie di santa Fina da San Gimignano. Celebre opera del Rinascimento fiorentino, fu progettata da Giuliano e Benedetto da Maiano nel 1468, ma è soprattutto famosa per il ciclo di affreschi di Domenico Ghirlandaio del 1475. La datazione si basa sull'iscrizione sull'altare scultoreo, in cui si invita a cercare i miracoli della santa sulle pareti: a quella data gli affreschi dovevano essere già terminati o comunque in uno stato avanzato.

La santa è sepolta sotto l'altare che fa anche da tomba monumentale, opera di Benedetto da Maiano del 1475, decorata da rilievi con scene della vita della santa. L'altare è sormontato da un tabernacolo con un fine pittura su cuoio del suo ritratto, opera del senese Manno di Bandino dei primi del Trecento. L'urna sopra il tabernacolo ha contenuto le ossa della santa fino al 1738. La lunetta superiore è decorata da una Madonna con Bambino tra due angeli.

Le pareti laterali furono affrescate da Domenico Ghirlandaio verso il 1475, in concomitanza con i lavori di Benedetto da Maiano, per cui i due artisti si trovarono a dover raffigurare gli stessi soggetti ciascuno secondo la propria arte, scultorea o pittorica. Un'iscrizione sulla tomba sembra alludere proprio allo stimolante confronto tra i due artisti: "MIRACULA QUAERIS? / PERLEGE QUAE PARIES VIVAQUE SIGNA DOCET / MCCCCLXXV" ("Chiedi miracoli? / Osserva quelli che le pareti e le vivaci immagini illustrano / 1475"). Questi affreschi sono particolarmente significativi nella storia del pittore, perché furono la sua prima commissione importante che ci sia pervenuta, dove si inizia a vedere uno stile autonomo maturo, alla base del successo artistico del decennio successivo. Si tratta di uno stile chiaramente duplice: intimo, raccolto e disadorno nel caso dell'Annuncio della morte, grandioso e solenne nelle Esequie, come evidenzia la monumentale abside classicheggiante dello sfondo.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Piazza Duomo, 2
  • 53037 San Gimignano - Siena

Contatti

  • Telefono: +39 0577 286300
Sabato, 17 Marzo 2018

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.