itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Biblioteca dell'eremo di Monte Giove

La biblioteca è parte integrante dell’ Eremo di Monte Giove, fondato nel 1608 e completato in tutte le sue strutture nel 1627. Con le soppressioni napoleonica prima e del nascente Regno d’ Italia poi, i monaci vengono allontanati, l’ Eremo venduto e la biblioteca dispersa. Dal 1925, anno di acquisto del complesso monastico da parte dei monaci Camaldolesi di Toscana, anche la biblioteca viene ricostituita. L’attuale raccolta libraria proviene da diversi monasteri camaldolesi, da acquisti dei monaci e da donazioni di privati.

Il fondo antico comprende circa 1000 volumi a stampa dal XVI al XIX secolo con una prevalenza di testi di sacra scrittura, teologia, patristica e scienze umane. Il fondo moderno, attualmente costituito da circa 5 000 volumi, comprende opere principalmente in scienze religiose: Sacra Scrittura, Teologia, Spiritualità, Liturgia, Religioni non Cristiane, Storia della Chiesa, Patristica, Monachesimo, ma anche opere di Letteratura italiana e straniera  Storia, Storia locale, Arte, Filosofia, Sociologia Economia e Management.

Si consiglia di verificare gli orari di apertura sui siti web dei musei prima della visita.

Indirizzo

  • Loc. Rosciano, 90
  • 61032 Fano - Pesaro e Urbino

Contatti

  • Telefono: +39 0721 864090
Lunedì, 23 Maggio 2016

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.