itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Belvedere di San Leucio

Il Belvedere di San Leucio è un complesso monumentale in quel di Caserta, voluto dal Carlo di Borbone re di Napoli e Sicilia (e successivamente re di Spagna con il nome di Carlo III), che è considerato, insieme al Palazzo Reale di Caserta ed all'Acquedotto del Vanvitelli, Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.

La Real Colonia di San Leucio, costituita nel 1778, su progetto dell’architetto Francesco Collecini (lo stesso che ideò la reggia di Carditello), era destinata ad ospitare maestranze specializzate nell’arte della tessitura che dovevano lavorare negli stabilimenti reali situati nel complesso.

La Colonia, ingranditasi in relazione alle esigenze industriali collegate alla lavorazione della seta, ha una particolare struttura circolare con un sistema stradale radiale ed una piazza al centro. In essa sono compresi, oltre agli opifici industriali ed alle case degli operai, oggi ancora abitate, gli appartamenti reali, il famoso Belvedere con uno splendido giardino all’italiana e l’annesso museo della seta, dove si possono visionare ancora oggi i macchinari coi quali si tesseva la seta resa famosa in tutto il mondo.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Frazione San Leucio
  • 81100 Caserta

Contatti

  • Telefono: +39 800411515
Martedì, 06 Giugno 2017

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.