itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Basilica dei Santi Giovanni e Paolo

La basilica dei Santi Giovanni e Paolo è uno degli edifici medievali religiosi più imponenti di Venezia, assieme alla basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari. Viene considerata il pantheon di Venezia a causa del gran numero di dogi veneziani e altri importanti personaggi che vi sono stati sepolti a partire dal Duecento.

La chiesa si presenta con un'altissima facciata tripartita, aperta da un rosone centrale e da due occhi laterali. La parte bassa è caratterizzata da sei nicchioni gotici, che custodiscono alcuni sepolcri, e dal grande portale, ornato da sei colonne di marmo proconnesio qui trasportate nel 1459. Autori dell'opera sono Bartolomeo Bono fino ai capitelli, il maestro Domenico Fiorentino per il fregio, e magister Luce per la parte sommitale. In alto, la facciata è coronata da tre edicole con santi domenicani: San Tommaso d'Aquino, San Domenico e San Pietro Martire.

Sul retro si può ammirare il complesso delle absidi, aperto da slanciatissime finestrature gotiche, tra le più alte espressioni del tardogotico veneziano. La cupola a doppia calotta (altezza interna: 41 m; altezza esterna 55,40 m) fu aggiunta alla fine del Quattrocento.

L’interno accoglie numerose e importanti opere d’arte di Giovanni Bellini, Paolo Veronese, Giacomo Piazzetta, Lorenzo Lotto, Padovanino, Carlo Caliari, Giovanni Bonazza, Palma il Giovane, Cima da Conegliano, Tullio Lombardo, Alessandro Vittoria, Bartolomeo Vivarini. 

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Castello, 6363
  • 30122 Venezia

Contatti

  • Telefono: +39 041 5235913
Lunedì, 31 Luglio 2017

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.