Antiquarium di Palinuro

L’antiquarium raccoglie suppellettili di ossidiana risalenti a 6000 anni fa circa, i resti di un antico insediamento preistorico individuato nel 1983, i corredi della necropoli di età arcaica che hanno restituito ceramica di tradizione ionica, ceramica attica a figure nere e ceramica di produzione locale tipica del Vallo di Diano con decorazione geometrica, adoperata, oltre che per contenere acqua o derrate alimentari, anche come cinerari dei defunti sottoposti a cremazione. Sono inoltre esposti i ritrovamenti di numerosi relitti di età ellenistica affondati nel mare di Palinuro.

Indirizzo

  • Via Indipendenza, 206 - Loc. Ficocella
  • 84051 Centola - Salerno

Contatti

  • Telefono: +39 0974 930 771

Ultima Modifica

Domenica, 17 Agosto 2014

Commenti (0)

Hai visitato il museo? Lascia il Tuo commento

Stai commentando come ospite.

+ Mostre in corso nei Musei Italiani

  • Vanvitelli segreto
  • Rinascimenti Eccentrici
  • Chagall e la Bibbia
  • La Fortuna dei Primitivi
  • Puro, Semplice e Naturale
  • Da Guercino a Caravaggio
  • Giovanni Segantini (1858-1899)
  • Amedeo Modigliani et Ses Amis
  • I Papi della Speranza
  • Canaletto
  • Van Gogh - l' Uomo e la Terra
  • Veronese e Padova. L'artista, la committenza e la sua fortuna
  • Adriano e la Grecia
  • Tiepolo: i Colori del Disegno
  • Da Giotto a Gentile
  • Immaginando Città