itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo del Giocattolo e delle Cere "P. Piraino"

Il Museo espone, circa 600 bambole, prodotte con diversi materiali, quali porcellana, cera, cartapesta, panno lenci, celluloide. Risalgono ai primi del '900 alcune mignonettes provenienti dalla Germania.

Una sezione è dedicata alle case per le bambole, complete dei piccoli arredi all'interno, e ai mobili e agli accessori in miniatura, con le porcellane e gli utensili da cucina, e gli abitini.

Alcuni giocattoli in legno sono tipici della civiltà contadina siciliana di inizio Novecento: il carrettino, i piccoli Pulcinella, i pupi, le trottole.

La collezione di automi presenta giocattoli meccanici prodotti nell'Ottocento in Francia, in Germania, in Svizzera e in Sicilia; tra i giochi meccanici, un armonium e un carillon a dischi di fabbricazione tedesca dell'Ottocento, alcune lanterne magiche, e modellini di automobili.

Sono esposte anche 60 sculture in cera, opera di artisti siciliani e napoletani del Settecento e Ottocento. Il museo ospita un laboratorio per il restauro dei giocattoli antichi, delle sculture in cera e dei presepi.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via Dietro Certosa
  • 90011 Bagheria - Palermo

Contatti

  • Telefono: +39 091 943801
  • Fax: +39 091 580008
Martedì, 20 Settembre 2016

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.