itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Casa Museo di Antonio Gramsci

La Casa Gramsci è oggi fondamentalmente un centro di documentazione e ricerca e sede di attività museali. Vi trova collocazione un itinerario sulla vita di Gramsci in Sardegna, gli studi, compresa l'Università, il pensiero, l'attività giornalistica e politica, la carcerazione e morte. Il museo è articolato in 6 sale: 3 nel piano terra, 3 nel piano superiore, più giardino e saletta. La casa è oggi anche una biblioteca e uno spazio espositivo per mostre temporanee.

Il piano terra è composto da un ingresso, tre ambienti e un cortile. Nella prima stanza è riprodotta su supporto in plexiglas la lettera scritta il 10 maggio del 1928 alla madre, nella quale ricorda di essere un detenuto politico e di scontare la pena per le sue opinioni. Segue quella che un tempo era la cucina, col soffitto a cannitzada tipico delle antiche case sarde ed il pozzo nascosto dietro uno sportello a due ante, ora adibita a luogo di incontro e studio. Una terza stanza ospita la biblioteca, con circa tremila volumi.

Una scala conduce dall'ingresso al piano superiore, dove un percorso didattico costituito da immagini, fotografie, effetti personali e documenti ci mostra la sua vita. Gli anni dell'adolescenza a Ghilarza, quelli della militanza politica e quindi la condanna, carcerazione e morte. Qui vi è anche il calco della sua maschera funebre. In una terza stanza troviamo la camera da letto di Gramsci col soffitto a “cannitzada” e una piccola finestra che si affaccia al cortile.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Corso Umberto I, 57
  • 09074 Ghilarza - Oristano

Contatti

  • Telefono: +39 0785 53075
Venerdì, 30 Giugno 2017

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.