itzh-CNenfrdeiwjaptrues


Cripta bizantina di Santa Cristina

La cripta di Santa Cristina o della Madonna delle Grazie, rappresenta la prima testimonianza della presenza del rito greco bizantino in Carpignano ed è anche uno dei più antichi luoghi di culto pugliesi. Interamente scavata nella roccia calcarenitica, la cripta risalente al I X secolo, costituisce un importante esempio dell'arte bizantina del Salento e conserva gli affreschi più antichi dell'Italia Meridionale, firmati e dadati.

Non si sa con esattezza quando si sia iniziato a dipingere nella grotta. Di sicuro il Cristo di Teofilatto datato 959 non è la pittura più antica, mentre i dipinti più recenti risalgono al XVIII secolo.

Entrando nell'ambiente più piccolo, dedicato secondo la tradizione a Santa Marina, si trova, di fronte alle scale d'ingresso, un altare settecentesco intitolato alla Madonna delle Grazie, nella cui nicchia ovale si conserva un affresco della Vergine col Bambino; si tratta di un'opera bizantina ritoccata più volte nel corso dei secoli. Accanto, un arcosolio affrescato sul fondo con una piccola figura di Santa Cristina. Sulla parete laterale sono i resti affrescati di San Biagio e di sant'Antonio abate, mentre nella parte terminale della stessa parete, a sinistra della scala d'accesso, è rappresentata una figura femminile, della quale è leggibile solo il volto, identificata come Santa Marina, guaritrice dell'itterizia.

Nell'ambiente maggiore, dedicato a Santa Cristina, sulla parete triabsidata, sono affrescati i gruppi di figure più famosi della cripta, comunemente chiamati gruppo di Teofilatto e gruppo di Eustazio, dai nomi dei pittori che li dipinsero. Il gruppo del pittore Teofilatto, posto nell'abside principale, risale al 959 d.C., come si deduce dalla lunga dedicazione, ed è costituito da un Cristo Pantocratore, affrescato al centro della scena dell'Annunciazione. Nell'absidiola sinistra, invece, il gruppo di affreschi del pittore Eustazio rappresenta un Cristo in trono, avente sul lato sinistro una Vergine col Bambino, e sul lato destro resti di due figure indecifrabili.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Largo Madonna delle Grazie
  • 73020 Carpignano Salentino - Lecce

Contatti

  • Telefono: +39 339 4402579
Mercoledì, 19 Giugno 2019

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.