itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Jacopo Chimenti

Jacopo Chimenti

Jacopo da Empoli, noto anche come Jacopo Chimenti, dal nome del padre, o L'Empoli per assonanza al cognome (Firenze, 30 aprile 1551 – Firenze, 30 settembre 1640), è stato un pittore italiano.

Si formò alla bottega di Maso da San Friano a Firenze, la sua pittura si ispira soprattutto ai primi maestri del Cinquecento, volgendo lo sguardo alla pittura dei Santi di Tito, quindi ad un'arte popolare e devota, sia classicheggiante sia attenta alle verità naturali. Apparve, talvolta, una traccia dell'ambiente caravaggesco, manifestata dalle ricerche luministiche. Tenne il suo laboratorio a Firenze presso il Palazzo Pasqui in via dei Servi, come oggi ricorda una targa.

Opere di Jacopo Chimenti in Italia