itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo dei “Salsin”

La struttura che ospita il Museo dei Salsil  in borgata Didiero, nasce a inizio ‘800 come scuola valdese. In seguito venne usata come sede del Comune, come scuola domenicale e come tempio per i funerali. Quando l’insegnamento scolastico fu dismesso, furono mantenuti gli arredi originali, ed il locale adibito alle riunioni di quartiere della comunità valdese di Salza.

Nel 2007 è stato inaugurato il Museo che raccoglie  parte delle testimonianze materiali e tradizioni della popolazione di Salza. Sono esposti piccoli mobili rustici, attrezzi ed oggetti un tempo utilizzati nella quotidianità, vecchie fotografie ed illustrazioni del territorio con descrizioni in lingua occitana e italiana.

Al piano superiore è stata ristrutturata la piccola scuola valdese. Sono stati ripuliti e riportati allo stato originale i banchi, la cattedra e la grande lavagna in ardesia con inciso il rigo musicale e la chiave di violino. Al piano rialzato troviamo la sala intitolata al Alessandro Tron, utilizzata come aula scolastica, completamente arredata con i banchi e mobili originari. Nel seminterrato la comunità presenta se stessa, il proprio territorio, le tradizioni e la propria lingua.

Si consiglia di verificare gli orari di apertura sui siti web dei musei prima della visita.

Indirizzo

  • 10060 Salza di Pinerolo - Torino

Contatti

  • Telefono: +39 0121 806987
  • Fax: +39 0121 806987
Domenica, 29 Maggio 2016

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.