itzh-CNenfrdeiwjaptrues


Oratorio di San Vito

La chiesa, posta ai margini della frazione di Cavagliano, in passato ebbe verosimilmente il ruolo di parrocchiale; oggi funge da chiesa cimiteriale. L'origine della chiesa è molto antica: viene citata per la prima volta nel 1193 in un atto di vendita ai monaci di un piccolo cenobio che gestiva la chiesa.

Il modesto aspetto esterno non lascia immaginare la ricchezza dell'apparato decorativo interno. L'interno della chiesa è riccamente decorato con dipinti a fresco eseguiti tra il XV ed il XVI secolo e recuperati da un recente restauro. Sulle pareti della navata troviamo immagini dei santi cari alla devozione popolare, come i santi taumaturghi Sebastiano e Rocco, o come la Beata Panacea, una pastorella valsesiana uccisa per mano della matrigna, divenuta presto in queste terre oggetto di grande devozione popolare.

Di notevole effetto scenico ed interesse artistico sono gli affreschi che decorano l'abside e l'arco trionfale dovuti alla mano di un pittore ignoto, seguace di Gaudenzio Ferrari, che fa uso di una tavolozza caratterizzata da differenti tonalità di rosso. Nel catino absidale è raffigurata l'immagine di Dio Padre avvolto da un nembo; ai suoi lati stanno eleganti figure di Angeli musicanti di marcata ispirazione gaudenziana. Nel cilindro absidale sono collocate le figure della Madonna circondata dagli Apostoli che tengono in mano cartigli ormai illeggibili (secondo un'iconografia canonica dovevano essere versi del Credo). Le loro aureole lasciano intuire gli ormai perduti rilievi plastici di pastiglia dorata che dovevano essere stati realizzati secondo i modi di Gaudenzio Ferrari nella chiesa di Santa Maria delle Grazie a Varallo. Nell'arco trionfale che si aggancia all'abside trovano spazio le figure dell'Angelo annunziante e della Vergine annunziata.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via Dulzago, 4 - Cavagliano
  • 28043 Bellinzago Novarese - Novara

Contatti

  • Telefono: +39 0321 98027
Sabato, 06 Luglio 2019

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.