Pinacoteca Civica di Sarnano

Il nucleo principale della pinacoteca Civica di Sarnano è costituito dalle opere pervenute al Comune dal passaggio dei beni del convento dei Francescani e di altri conventi, per effetto della soppressione degli istituti religiosi a seguito del decreto Valerio del 1861. La Pinacoteca contiene opere d'arte molto importanti, tra cui la "Madonna Adorante il Bambino con Angeli Musicanti" di Vittore Crivelli (fine sec. XV), l''Ultima Cena" di Simone De Magistris (1607), "Santa Lucia" di Vincenzo Pagani del 1525 e due bellissime tele di I. Stern (inizi sec. XVIII), recentemente scoperte.

Numerose sono le tele di artisti marchigiani ed emiliani attivi tra il XVII e il XVIII secolo. Particolarmente significativa è la tela di Pietro Procaccini (1646), raffigurante San Francesco nell’atto di donare lo stemma del Serafino agli abitanti di Sarnano, mito fondativo del Comune nato nel 1265.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via G. Leopardi, 1
  • 62028 Sarnano - Macerata

Contatti

  • Telefono: +39 0733 659923
Mercoledì, 25 Settembre 2019

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.