itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo Teatrale alla Scala

Un primo nucleo del museo si costituì nel 1911 con l’acquisto ad un’asta parigina della collezione privata dell’antiquario parigino Giulio Sambon, grande appassionato di teatro. L’acquisto fu reso possibile grazie ad una sottoscrizione pubblica ed ad uno stanziamento del Governo. La raccolta intendeva documentare la storia dello spettacolo dall’antichità alla contemporaneità, inizialmente senza una relazione con l’attività specifica del teatro alla Scala. Il Museo fu inaugurato ufficialmente l’8 marzo 1913.

Negli anni successivi molte donazioni e acquisizioni si sono aggiunte al nucleo iniziale della raccolta. Durante la seconda guerra mondiale le collezioni furono spostate in luoghi sicuri per la custodia e al termine della guerra, dopo la ricostruzione, il museo fu riallestito ad opera di Fernanda Wittgens. L’area espositiva del museo è costituita da 14 sale ed espone i busti in marno e i ritratti di numerosi compositori, direttori d’orchestra e artisti dell’ambito musicale europeo degli ultimi due secoli, strumenti musicali antichi. Alcuni dipinti raffigurano il Teatro alla Scala. Un quadro di Angelo Inganni rappresenta la facciata della Scala nel 1852, quando ancora l’ingresso al teatro era a ridosso dei palazzi e la piazza antistante non era ancora stata aperta.

La sezione d’archivio della biblioteca conserva ampie collezioni di bozzetti di scenografie, figurini teatrali, otografie, locandine e manifesti, libretti d’opera, lettere di attori, registi, compositori e cantanti che nel tempo hanno collaborato con il Teatro alla Scala dal secolo XVII ai nostri giorni. Sono inoltre presenti numerose partiture musicali manoscritte di Giuseppe Verdi, Gioachino Rossini, Giacomo Puccini e Gaetano Donizetti. Sono inoltre conservati alcuni manoscritti musicali di opere complete tra cui: la Messa di Requiem di Giuseppe Verdi e il Tancredi di Gioachino Rossini.

Si consiglia di verificare gli orari di apertura sui siti web dei musei prima della visita.

Indirizzo

  • Largo Ghiringhelli, 1 - Piazza Scala
  • 20121 Milano

Contatti

  • Telefono: +39 02 88797473
Venerdì, 18 Settembre 2015

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.