itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo Lombardo di Storia dell’Agricoltura

La costituzione del Museo lombardo di Storia dell'Agricoltura venne proposta in occasione del centenario (1971) della Facoltà di Agraria di Milano e promossa dagli studiosi delle quattro università milanesi, tuttora membri del Direttivo. La realizzazione del Museo ebbe inizio nel 1979 con il professor Giuseppe Frediani e con l'assistenza di un museologo dell'AIMA-UNESCO, che poi lo completò.

Il Museo illustra l’amplissima storia dell’agricoltura a partire dai primordi (neolitico), all’età romana,da quella medioevale alla rinascimentale e  all’età moderna, pressoché sino alla contemporaneità. Un ampio settore è dedicato all’agricoltura tradizionale lodigiana, con la ricostruzione di più botteghe artigiane (di falegnami-carradori, fabbri-maniscalchi, sellai), con due stanze contadine (cucina e camera da letto). Una sala presenta il contributo delle civiltà extraeuropee alla nostra agricoltura. Nel cortile sono esposti carri agricoli e macchinari della prima industrializzazione delle campagne.

Si consiglia di verificare gli orari di apertura sui siti web dei musei prima della visita.

Indirizzo

  • Piazza Bolognini, 2 - Castello Bolognini
  • 26866 Sant'Angelo Lodigiano - Lodi

Contatti

  • Telefono: +39 0371 211140/41
  • Fax: +39 0371 210337
Mercoledì, 23 Settembre 2015

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.