itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo Diocesano di Pienza

Il percorso espositivo si sviluppa in undici sale, lungo il quale le opere d'arte e la suppellettile ecclesiastica, proveniente dal Duomo e dal territorio diocesano, sono esposte secondo un rigoroso criterio cronologico.

Il capolavoro assoluto del museo è il cosiddetto Piviale di Pio II, opera rarissima sia in Italia che nel mondo , fu donata al papa dal Despota di Morea Tommaso Paleologo e da questi alla Cattedrale pientina nel 1462; risalente al XIII sec. è realizzato con un sistema di ricamo decorativo chiamato opus anglicanum in seta policroma e argento, raffigura entro edicole gotiche scene della vita di Maria, di Santa Margherita di Antiochia e Santa Caterina d'Alessadria, per un totale di oltre 150 figure. Il disegno dell'opera è associato dai critici all'ambiente culturale o alla mano stessa del miniatore della cosiddetta Bibbia di Holkam, conservata al British Museum di Londra.

Un ultimo gioiello legato alla memoria di papa Pio, ma entrato nel museo solo recentemente, è il reliquiario della testa di Sant'Andrea, opera del fiorentino Simone di Giovanni Ghini (1463), donato da papa Paolo VI nel 1964. Questo dono fu fatto in riparazione della perdita del reliquiario bizantino della testa che, donato da Pio II con la mandibola del santo alla Cattedrale di Pienza, fu poi usato per la restituzione della reliquia della testa alla città di Patrasso quale gesto di fraternità di papa Paolo VI alle chiese ortodosse. Il busto qui esposto, fino a quella data ha custodito la testa a Roma nel pilastro di Sant'Andrea nella basilica di San Pietro.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Corso Il Rossellino, 30 - Palazzo Borgia
  • 53026 Pienza - Siena

Contatti

  • Telefono: +39 0578 749905
Domenica, 02 Luglio 2017

Commenti (1)

  • Simonetta R.

    Simonetta R.

    02 Luglio 2017 at 09:15 | #

    Pienza è una città bellissima e a misura d'uomo. Ogni angolino è artistico e caratteristico. Bellissimi negozi e negozietti. Delizioni wine bar in cui fermarsi a sorseggiare e dove il tempo pare si sia fermato.

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.