itzh-CNenfrdeiwjaptrues


Museo di Rodoretto

I pezzi che ornano il Museo sono oggi più di cento; un numero modesto in verità e che rispetta solo in parte la realtà contadina e montanara di ieri. Ma bisogna subito precisare che esso non è sorto con intenti di completezza (ammesso che si possa tendere a questa meta: quali sono gli oggetti da museo?), né lo avrebbe potuto, per molte ragioni, fra cui l'esiguità dello spazio disponibile e la mancanza dei mezzi economici che un'iniziativa più ambiziosa avrebbe richiesto. Nato un po' casualmente e affidato alle cure disinteressate di persone del luogo che quegli oggetti hanno usato o comunque conosciuto in un passato abbastanza recente - un passato che oggi è stato in gran parte spazzato via dalla corsa frenetica verso il fondovalle industrializzato che ha in pochi anni mutati i modi di vita e spopolato il vallone - il Museo si è infatti arricchito a poco a poco di quel tanto che si è riusciti a salvare dall'incuria e dall'abbandono e anche dalla rapacità degli antiquari e dei ladri".

Ulteriori reperti, offerti da donatori con- vinti della bontà di questa operazione, vanno comunque aggiungendosi via via, cosicché l'inventario è in continuo arricchimento. La raccolta manterrà in ogni modo il suo carattere locale, senza d'altra parte indulgere troppo alla preoccupazione di evitare doppioni con i musei delle valli vicine, di Prali in particolare: a chi sappia osservare, non sfugge l'originalità di ogni singolo oggetto, come avviene per ogni prodotto artigianale, che sempre conserva una personalità propria, irripetibile.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Fraz. Villa di Rodoretto
  • 10060 Prali - Torino

Contatti

  • Telefono: +39 0121 950203
Sabato, 20 Ottobre 2018

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.