itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo della Civiltà Contadina Valle dell'Aniene

Il museo, organizzato per sale tematiche, conta oggi una collezione di circa 2000 pezzi provenienti per la quasi totalità da donazioni di cittadini e famiglie di Roviano e da molte persone di quasi tutti i paesi della Valle dell’Aniene, primo fra tutti Castel Madama.

L’ampia raccolta fa riferimento ai temi della pastorizia, dello scambio dei prodotti, della lavorazione della terra, della famiglia, della scuola, della religiosità popolare, del contesto territoriale. Pur richiamandosi alla “civiltà contadina”, il museo raccoglie anche elementi che esulano dall’ambito agro-pastorale e che rinviano alle trasformazioni che hanno investito a più riprese la Valle dell’Aniene. Il percorso di visita si snoda attraverso numerosi ambienti che evidenziano, con l’ausilio di peculiari scelte espositive, la ricchezza e l’articolazione delle raccolte, svelando il complicato intreccio tra cultura contadina, pastorale, artigiana e operaia.

Nell’antica cappella privata del palazzo, decorata con affreschi del 1500, sono stati riuniti gli oggetti della devozione, di provenienza colta e popolare: rosari, paramenti sacri, breviari, santini, carteglorie, ex-voto, strumenti liturgici delle confraternite. Tale accostamento, marcato dalle scelte espositive, sottolinea la compresenza storicamente conflittuale della cultura contadina con quella “di palazzo”.

Il Museo ospita anche una sezione archeologica, recentemente inaugurata: la sala degli Acquedotti Aniensi (dove sono raccolti antichi reperti appartenenti agli acquedotti romani che dalla Valle dell’Aniene portavano l’acqua nella città di Roma) e la sala Via Valeria e Sublacense, dove è possibile osservare alcuni resti rinvenuti durante gli scavi delle Viae Valeria e Sublacensis, importanti nodi di scambio per il commercio romano ai tempi dell’Impero.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Piazza San Giovanni, 1
  • 00027 Roviano - Roma

Contatti

  • Telefono: +39 0774 903143
Domenica, 02 Settembre 2018

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.