itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo della Civiltà Contadina

Lo scopo del Museo è di mantenere viva la memoria di quella che, nei primi anni del 1900, era la vita della comunità agricola della nostra zona. Il materiale esposto proviene in buona parte dalle famiglie della Parrocchia, e diversi attrezzi e mezzi agricoli sono stati donati anche dalle comunità limitrofe. L’allestimento curato da professionisti, favorisce l’esposizione di moltissimi attrezzi agricoli, utensili e oggetti (oltre un migliaio) che lo rendono uno dei più ricchi e significativi Musei di questo genere.

Nell’ampia sala d’entrata sono esposti alcuni pannelli che ripercorrono la storia dell’Abbazia di Carceri, dalla presenza dei Monaci Agostiniani all’inserimento dei Camaldolesi, fino all’arrivo della nobile Famiglia dei Conti Carminati, conclusosi con il passaggio definitivo del sito alla Parrocchia di Carceri. Sul fronte opposto una riproduzione illustrata della giornata del Monaco Benedettino, ospite dell’Abbazia di Carceri. Le quindici illustrazioni evidenziano le ore di lavoro, di preghiera e di riposo che i Monaci dovevano affrontare quotidianamente.

Si consiglia di verificare gli orari di apertura sui siti web dei musei prima della visita.

Indirizzo

  • Viale Camaldoli, 4
  • 35040 Carceri - Padova

Contatti

  • Telefono: +39 0429 619777
Giovedì, 23 Giugno 2016

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.