itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo del Risorgimento

Il Museo nasce dalla volontà di conservare e far conoscere ai cittadini chiavaresi i numerosi documenti e gli importanti cimenli che testimoniano il profondo legame di Chiavari e del suo entroterra con i protagonisti del Risorgimento: nel Museo sono, infatti, esposti gli alberi genealogici di garibaldi, mazzini e Bixio che attestano le loro origini chiavaresi. Tra i principali documenti risorgimentali spiccano numerose lettere autografe di garibaldi e Mazzini, 40 fascicoletti originale della "Giobane italia" e la stampa originale dell'elenco dei partecipanti alla Spedizione dei Mille. Le numerose litografie testimoniano episodi di battaglie risorgimentali. Documenti unici sono i tre registri relativi alla elezione dei pontefici Pio VIII, Leone XII, Gregorio XVI; unica è anche la cosiddetta "Lettera Graziosa" di Papa Innocenzo IV Fieschi. Al Museo del risorgimento è annesso, dal 1999, il Museo dei Combattenti (cimeli e reperti dei due conflitti mondiali).

Si consiglia di verificare gli orari di apertura sui siti web dei musei prima della visita.

Indirizzo

  • Via Ravaschieri, 15
  • 16043 Chiavari - Genova

Contatti

  • Telefono: +39 0185 324713
  • Fax: +39 0185 364719
Venerdì, 24 Giugno 2016

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.