itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo d'Arte Orientale di Venezia

Il museo contiene una notevolissima collezione di opere d'arte orientale, circa 30.000 pezzi, originariamente costituita dagli oggetti raccolti da Enrico di Borbone, conte di Bardi, durante i suoi viaggi in Estremo Oriente tra il 1887 e il 1889. La collezione, dopo varie peripezie, venne alla fine donata allo stato italiano.

La collezione annovera tra i suoi pezzi una portantina per dama e un vastissimo numero di lacche giapponesi del periodo Edo (1603-1868). Moltissime le armi, tra cui molte spade giapponesi racchiuse nei loro foderi originali. La raccolta prosegue con i pannelli dipinti del "mondo fluttuante", abiti ricamati e molti strumenti musicali tradizionali giapponesi. Una sala è dedicata alle giade e alle porcellane artistiche; un'altra al teatro d'ombre indonesiano, ai pugnali kriss e ai tessuti batik.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Sestiere Santa Croce, 2076 - Palazzo Pesaro
  • 30135 Venezia

Contatti

  • Telefono: +39 041 5241173
  • Fax: +39 041 5241173
Mercoledì, 07 Giugno 2017

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.