itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo Civico Archeologico "Popoli Migranti"

L’allestimento del Museo Civico di Ramacca, limitato a un unico ambiente, accoglie materiali riferibili a tutte la fasi di frequentazione del territorio, dalla Preistoria fino al Medioevo, disposti nelle vetrine secondo un ordine cronologico e raggruppati, dove possibile, per contesto di rinvenimento.

Considerevole è la sezione dedicata alla preistoria e protostoria, con un trend del materiale più significativo delle varie epoche, dal Mesolitico all’età del Bronzo. La parte più consistente dei reperti si riferisce all’insediamento indigeno della Montagna, materiale che spazia tra la fine dell’VIII e il V secolo a.C. e che è stato recuperato nel corso delle varie campagne di scavo.

Si tratta principalmente di vasi che possono essere raggruppati in due principali categorie: ceramica indigena e ceramica greca. A questi si aggiungono oggetti di ornamento e di uso quotidiano. Il quadro è arricchito dai materiali di provenienza sporadica rinvenuti in varie contrade del territorio di Ramacca che, oltre a dare al visitatore un quadro completo delle varie epoche fino ad età moderna, contribuiscono a fornire una “mappa” dei siti di interesse archeologici della zona di Ramacca.

Si consiglia di verificare gli orari di apertura sui siti web dei musei prima della visita.

Indirizzo

  • Via Guglielmo Marconi, 2
  • 95040 Ramacca - Catania

Contatti

  • Telefono: +39 095 654462
Giovedì, 14 Luglio 2016

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.