itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo Camillo Leone

Il Museo ha origine dalle volontà testamentarie del notaio Camillo Leone in favore del locale Istituto di Belle Arti (scuola di disegno con scopi di qualificazione del lavoro artigianale e di tutela e conservazione dei beni artistici del territorio), di cui era amministratore.

Nato a Vercelli il 17 dicembre 1830, ultimo erede di due ricche e notabili famiglie vercellesi, il Leone dedicò cure e sostanze alla costituzione di una eclettica collezione, fatta di reperti archeologici, memorie storiche cittadine, oggetti di arte applicata, libri antichi, divenuta, dopo la sua morte nel 1907, patrimonio del museo omonimo.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via Verdi, 30 - Casa Alciati/Palazzo Langosco
  • 13100 Vercelli

Contatti

  • Telefono: +39 0161 253204
  • Fax: +39 0161 253204
Lunedì, 19 Agosto 2013

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.