itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo Archeologico di Lanciano

Il Museo Archeologico di Lanciano, rappresenta un momento significativo di un lungo percorso di ricerche archeologiche che hanno portato alla scoperta e alla ricostruzione dell'assetto antico della città di Anxanum.

Dopo una prima fasi di studi, conclusasi nel 1998 con l'apertura del primo allestimento nella sede di Palazzo De Giorgio, nel nuovo ampio spazio museale si è proceduto ad un percorso espositivo molto più articolato, con l'esposizione dei reperti provenienti dagli scavi condotti in altre aree della città antica, da quelli del Santuario del Miracolo Eucaristico, agli scavi nella vallata del Diocleziano a via dei Frentani. 

Il percorso allestitivo si pone come un lungo cammino nella storia plurimillenaria della città e del suo territorio: Partendo dal V millennio a.C. con il villaggio neolitico di Marcianese, si prosegue con il primo villaggio sul sito della città, risalente alla tarda età del Bronzo e del Ferro e con i preziosi corredi funerari riferibili al popolo italico frentano (VI/IV secolo a.C.).
        
Nel nuovo museo sono infine ospitati reperti provenienti da scavi condotti nel territorio Frentano al fine di ricostruire l'assetto dell'area gravitante su Lanciano, reperti dalle ville di Mozzagrogna-Colle Pizzuto e San Vito Chietino-Murata Bassa, e di corredi di sepolture scoperte nell'area circostante l'Abbazia di San Giovanni In Venere ascrivibili ad un lungo arco cronologico, dalle sepolture italiche di V-IV secolo a.C., a quelle di III-IV secolo d.C. alle sepolture di VI-VII secolo d.C. e poi d'epoca alto-medievale connesse alle più antiche fasi dell'Abbazia.

Si consiglia di verificare gli orari di apertura sui siti web dei musei prima della visita.

Indirizzo

  • Via Santo Spirito, 77 - Monastero di Santo Spirito
  • 66034 Lanciano - Chieti

Contatti

  • Telefono: +39 0872 707413
  • Fax: +39 0872 717997
Sabato, 28 Maggio 2016

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.